La domanda ATA 24 mesi

La domanda ATA 24 mesi

Domanda ATA 24 mesiC’è una grande e importante novità per coloro che desiderano lavorare come personale ATA nella scuola italiana. Si palesa l’opportunità di presentare la domanda ATA 24 mesi.

Questa possibilità è stata diretta dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. Quest’ultimo, infatti, ha emanato la Circolare Ministeriale n. 26532 del 5 aprile 2023.

Quindi, è stato annunciato che ci saranno dei concorsi ATA per soli titoli. Si parla, più precisamente, della prima fascia delle Graduatorie ATA 24 mesi. Si necessita, dunque, di ulteriori informazioni in merito.

 

Quali sono i requisiti Graduatorie ATA 24 mesi

I candidati che vogliono inoltrare la domanda ATA 24 mesi devono comprendere in maniera idonea alcuni passaggi che risultano fondamentali. Tra di essi compaiono quelli che sono i requisiti utili per aderire effettivamente alle Graduatorie permanenti ATA.

Molti le conoscono anche con un’altra denominazione, ovvero come prima fascia. Lo scopo dichiarato è abbastanza semplice. Si tratta di assegnare i posti a tempo indeterminato. Inoltre, possono essere utili anche per la distribuzione delle supplenze annuali.

Inoltre, il personale ATA deve avere alle proprie spalle un certo quantitativo di mesi di esperienza, 24 come si evince dallo stresso nome delle graduatorie.

Per essere maggiormente precisi, i candidati devono avere almeno 23 mesi e 16 giorni di servizio effettivo. Lo stesso deve essere stato svolto presso una scuola statale, anche in maniera non consecutiva.

 

Come presentare la domanda ATA 24 mesi

I concorsi per titoli indetti alla costituzione delle Graduatorie provinciali permanenti per l’anno scolastico 2023/2024 prevedono un’ottima possibilità. Si tratta di poter inoltrare la domanda ATA 24 mesi.

Gli utenti intenzionati a presentare la propria istanza devono farlo entro dei limiti delineati dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. Potranno farlo entro il 18 maggio 2023, utilizzando il servizio Istanze On Line (POLIS) a partire dal 27 aprile 2023.

Inoltre, bisogna ricordare alcune cose. Infatti, l’accesso ai servizi del Ministero dell’Istruzione e del Merito può avvenire solo tramite credenziali digitali SPID/CIE.

Qualsiasi altro metodo di accesso comporta l’esclusione. I requisiti di ammissione per il personale ATA variano a seconda del ruolo a cui si aspira.

 

Condividi L'articolo

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi