Concorso ordinario STEM 2022. Al via le prove orali

Sono terminate il 5 Maggio le prove scritte per le classi di concorso STEM, A020, A026, A027, A028, A041. Ora bisognerà passare alle prove orali, dopodiché si passerà alla pubblicazione delle graduatorie e le assunzioni in ruolo. E non è affatto esclusa l’immissione in ruolo già a partire da settembre di quest’anno.

 

Le tracce delle prove pratiche sono predisposte dalla commissione giudicatrice secondo il programma dell’Allegato A del decreto ministeriale 9 novembre 2021, n. 326. In numero pari a tre volte quello delle sessioni di pratica previste. E la traccia verrà estratta per ciascun turno di pratica all’atto dello svolgimento della prova stessa.

Nel caso del concorsi STEM la prova pratica è prevista per le classi di concorso:

  • A020-Fisica
  • A027-Matematica e Fisica
  • A028 Matematica e Scienze

 

La prova pratica 

Sia per quanto riguarda fisica (A020), sia per quanto riguarda matematica e fisica (A027) la prova, avrà una durata di 3 ore e consisterà nella misura di una o più grandezze fisiche, la verifica di una legge oppure lo studio di un fenomeno fisico. Il risultato dovrà essere descritto e commentato, tramite un’apposita relazione scritta.

Anche per matematica e scienze la prova avrà una durata di 3 ore, ma la prova consisterà in un’esperienza di laboratorio relativa all’area delle scienze chimiche, fisiche, biologiche e naturali, con riferimento ai contenuti previsti nel programma concorsuale. Anche in questo caso il risultato verrà descritto e commentato in un’apposita relazione scritta.

 

Prova orale

Per quanto riguarda le tracce delle prove orali, le commissioni giudicatrici avranno a disposizione tracce in numero pari a tre volte quello dei candidati ammessi alla prova. Ogni candidato estrarrà la traccia da svolgere 24 ore prima dell’orario programmato per la prova. Le tracce estratte non potranno più essere utilizzate per i sorteggi successivi.

La valutazione della prova pratica rientra nell’ambito della valutazione della prova orale. La commissione dovrà assegnare 100 punti per la prova orale e 100 punti per quella pratica. Il voto complessivo delle due prove si otterrà facendo la media aritmetica delle due valutazioni.

Il punteggio minimo per poter considerare la prova superata è di 70/100.

 

Graduatorie assunzioni e ubicazioni territoriali delle prove

Nell’Allegato 2 al Decreto Dipartimentale 649 del 3 giugno 2020 – Prospetto Aggregazioni Posti, viene specificato che per alcune procedure concorsuali sono previste delle aggregazioni territoriali.

Il candidato riceverà la convocazione almeno venti giorni prima rispetto alla data della prova.

La graduatoria sarà formata dai candidati che in base al punteggio delle prove, sommato al punteggio titoli, si collocheranno nel numero dei posti messi a bando. 

Coloro i quali supereranno la prova senza collocarsi all’interno del numero dei posti messi a bando, otterranno solo l’abilitazione.

Le assunzioni sono rivolte solo ai docenti che inseriranno in graduatoria e potranno essere svolte già a partire dall’anno scolastico 2022/2023.

Condividi L'articolo

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi