Siamo ente accreditato

Mondo Scuola News

Concorso STEM 2022, svolgimento e dettagli sulle graduatorie

Condividi L'articolo

Di recente si sono chiuse le iscrizioni al concorso ordinario STEM. Ovvero per le classi di concorso di area scientifico-tecnologica.

La nuova procedura straordinaria nasce a causa della grave carenza di organico nelle classi scientifiche.

Alcune materie sono assenti dal concorso in alcune regioni, poiché già al completo. Perciò in queste regioni la procedura non verrà attivata.

 

I requisiti richiesti

I requisiti per poter accedere al nuovo concorso sono gli stessi del concorso svoltosi la scorsa estate:

  • abilitazione specifica per la classe di concorso;
  • laurea magistrale o specialistica coerente con la classe di concorso per la quale si partecipa;
  • 24 CFU in discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie didattiche.

Per il concorso, ciascun candidato ha potuto scegliere, una regione, una classe di concorso della scuola secondaria di primo grado e una per il secondo grado

É stato permesso l’accesso anche a tutti coloro i quali non avevano superato o svolto la prova del precedente concorso STEM della scorsa estate. Per partecipare al nuovo concorso è stato necessario inviare una nuova istanza di partecipazione.

 

Svolgimento del concorso

Il concorso si svolgerà in maniera semplificata, secondo il Decreto Sostegni bis, e sarà composto da:

  • Prova scritta computer based con 50 quesiti a risposta multipla;
  • prova orale, eventualmente preceduta da prova pratica per le classi di concorso che la richiedono;
  • valutazione dei titoli.

La graduatoria di merito sarà formata dai candidati che si collocheranno nel numero dei posti messi a bando. Coloro i quali supereranno tutte le prove ma non rientreranno nei posti messi a bando, otterranno lo stesso l’abilitazione per la classe di concorso per la quale hanno svolto le prove. 

All’apertura di questo concorso si era anche fatta sentire la protesta dei precari STEM. Denunciando i risultati negativi del bando, gli stessi si sono opposti al nuovo concorso, chiedendo piuttosto il riconoscimento della loro pluriennale esperienza d’insegnamento. E, quindi, la propria stabilizzazione. 

Articoli Correlati

Abilitazione sostegno
TFA Sostegno

Corso per insegnante di sostegno

L’istruzione italiana si basa su un principio fondamentale: l’integrazione scolastica. Per concretizzare questo progetto si è creato un corso per insegnante di sostegno. Quest’ultimo, infatti,

Leggi Tutto »