Supplenze di educazione motoria alla primaria. Per il 2022/23 dalle graduatorie della scuola secondaria A-48 e A-49

La legge n. 234/2021 ha previsto l’introduzione dell’insegnamento dell’educazione motoria nella scuola primaria a partire dall’anno scolastico 2022/2023. Con un concorso pensato ad hoc per l’accesso al ruolo. Tuttavia, non è ancora molto chiaro come si svolgeranno le coperture dei posti. La legge prevede che l’educazione motoria per la scuola primaria sia impartita nelle classi quinte a partire dell’anno scolastico 2022/2023. Mentre nelle classi quarte a decorrere dall’anno scolastico successivo (2023/2024). Il Ministero ha attribuito alla scuola primaria diversi posti comuni, inclusi quelli relativi all’educazione motoria. Il suddetto calcolo discende dall’impossibilità di istituire posti orario esterni nel suddetto grado di istruzione. Ma, intanto, si fa sempre più concreto il rischio di supplenze di educazione motoria alla primaria.

 

Il concorso

I posti sono coperti attraverso l’assunzione a tempo indeterminato dei docenti partecipanti al relativo concorso abilitante per titoli ed esami, da bandire negli anni 2022 e 2023.

Il Ministero ha sottoposto una bozza di decreto disciplinare al vaglio del CSPI, che ha da tempo espresso parere positivo. Tuttavia, ci si rende conto che non viene rispettato l’impianto formativo e didattico. 

Motivo per cui si attende ancora la pubblicazione ufficiale del Decreto Ministeriale

Considerando i tempi di una procedura concorsuale, è impossibile che le Graduatorie di Merito relative a tale concorso siano pronte per la copertura dei posti per il prossimo anno scolastico. Di conseguenza è ugualmente impossibile che siano pronte per l’assunzione dei relativi docenti.

 

Supplenze di educazione motoria. Organizzazione dell’organico

Grazie all’articolo 1, comma 337 della legge n. 234/2021, apprendiamo che:

  • i posti di educazione motoria, in caso non siano pronte le graduatoria di merito concorsuali, saranno coperti con contratti di supplenza;
  • l’attivazione dei contratti è subordinata all’adozione del decreto previsto dalla stessa legge n. 234/2021;
  • i contratti a tempo determinato sono stipulati attingendo dalle GPS classi di concorso A-48 “Scienze motorie e sportive negli istituti di istruzione secondaria di II grado” e A-49 “Scienze motorie e sportive nella scuola secondaria di I grado“;
  • Si può già procedere all’attribuzione delle supplenze dal momento che tale decreto è già stato pubblicato.

 

Supplenze di educazione motoria

L’attribuzione delle supplenze da GPS è disciplinata dall‘Ordinanza Ministeriale n. 112/2022. Che, però, non dispone nulla in merito all’assegnazione degli incarichi per l’insegnamento di educazione motoria nella scuola primaria.

Motivo per cui le supplenze andranno disciplinate con un provvedimento apposito che dovrà chiarire alcuni aspetti:

  • quale classe di concorso verrà nominata per prima;
  • se i contratti saranno al 31/08;
  • se la procedura sarà informatizzata come per le altre supplenze.

Si attendono, al riguardo, chiarimenti e disposizioni ministeriali che potrebbero arrivare con l’annuale circolare sulle supplenze per l’anno scolastico 2022/2023.

Condividi L'articolo

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi