Prove selettive

Se stai leggendo questo articolo probabilmente è perchè vuoi iniziare a studiare gli argomenti oggetto del concorso INPS 2017.

La procedura di concorso prevede due prove scritte e una prova orale, quindi è ora di cominciare a rimboccarsi le maniche!

La prova scritta oggettivo-attitudinale consiste in  una serie di quesiti a risposta multipla di carattere  psicoattitudinale (logica,  competenze  linguistiche ed informatiche, cultura generale).

La prova è valutata in  trentesimi. Supererai la  prima prova scritta e sarai ammesso a partecipare alla seconda prova scritta se riporti  il  punteggio di almeno 21/30.

La seconda prova scritta, di carattere tecnico-professionale, consiste in  una serie di quesiti a risposta multipla e mira ad accertare la conoscenza delle seguenti materie:

  1.  bilancio, pianificazione, programmazione e controllo;
  2.  contabilità pubblica, organizzazione e gestione aziendale;
  3.  diritto amministrativo e costituzionale;
  4.  diritto civile;
  5.  diritto del lavoro e legislazione sociale;
  6.  diritto penale;
  7.  elementi di analisi economica;
  8.  elementi di statistica e matematica attuariale;
  9.  scienza delle finanze ed economia del lavoro;

Anche la seconda prova è valutata in trentesimi e la superi se raggiungi almeno i 21/30
La terza prova, quella orale, verterà sulle materie oggetto delle prove scritte.
Ti consiglio di iniziare subito a prepararti per poter arrivare superpreparato al concorso INPS e non perdere l’opportunità di sistemarti nel mondo del lavoro 😉
Mi raccomando, occhio all’inglese e all’informatica, fai il possibile per avere una buona performance anche su queste competenze linguistico-informatiche in quanto verranno verificate dalla commissione esaminatrice del concorso. Buon lavoro!