TFA Sostegno VIII ciclo, il bando

TFA Sostegno VIII ciclo

Il TFA Sostegno VIII cicloIl TFA Sostegno VIII ciclo è pubblicato pronto a partire grazie al recente bando dal Ministero dell’Istruzione e del Merito. Questa notizia è di grande importanza per coloro che desiderano intraprendere la professione di docente di sostegno.

Per poter realizzare questo obiettivo, è fondamentale che i futuri insegnanti in questo settore sviluppino le proprie competenze psico-pedagogiche. Un percorso formativo approfondito rappresenta il mezzo attraverso il quale questo obiettivo può essere raggiunto.

Nello specifico, il percorso formativo che permette di ricevere tale scopo è il TFA Sostegno 2023, noto anche come Tirocinio Formativo Attivo. Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha ideato questo programma di formazione appositamente per l’occasione.

Inoltre, il TFA Sostegno si impegna a garantire il diritto allo studio degli studenti con Bisogni Educativi Speciali (BES), offrendo loro un supporto adeguato e mirato.

 

TFA Sostegno VIII ciclo: date preselettive

Le date delle prove preselettive del TFA Sostegno VIII ciclo 2023 sono state ufficialmente pubblicate. Queste date sono valide per tutti i percorsi di specializzazione per il sostegno e sono le seguenti:

  • mattina del 4 luglio 2023 prove scuola dell’infanzia;
  • mattina del 5 luglio 2023 prove scuola primaria;
  • mattina del 6 luglio 2023 prove scuola secondaria I grado;
  • mattina del 7 luglio 2023 prove scuola secondaria II grado.

 

Requisiti di accesso TFA

Essendo un concorso a numero chiuso, l’accesso al TFA Sostegno VIII ciclo è soggetto a criteri specifici. Tuttavia, le qualifiche richieste non sono le stesse per tutti i candidati.

Gli aspiranti docenti di sostegno per la scuola dell’infanzia e primaria, per esempio, devono avere un titolo tra:

  • l’abilitazione all’insegnamento conseguita attraverso la laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione Primaria. In alternativa, un titolo conforme acquisito all’estero e riconosciuto nel nostro Paese;
  • il diploma magistrale abilitante, compreso il diploma sperimentale a indirizzo psicopedagogico, o un diploma sperimentale a indirizzo linguistico. In alternativa, va bene anche un titolo analogo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia. Però, c’è un dettaglio da tenere in considerazione. Infatti, devono essere stati acquisiti entro l’anno scolastico 2001/2002.

 

Nella scuola secondaria di I e II grado, invece, devono possedere una tra:

  • l’abilitazione su una specifica classe di concorso;
  • la laurea magistrale o magistrale a ciclo unico, che dia accesso ad almeno una specifica classe di concorso, in aggiunta ai 24 CFU per l’insegnamento.

 

SCARICA IL DECRETO MINISTERIALE DI ATTIVAZIONE DEL TFA SOSTEGNO 2023 VIII CICLO

SCARICA LA RIPARTIZIONE DEI POSTI

SCARICA QUOTA RISERVA 35%

 

Se stai cercando di diventare insegnante di sostegno e vuoi prepararti al meglio per il TFA, il corso di preparazione per il TFA Sostegno è l’opzione giusta per te!

Scopri tutte le info sul nostro Corso di preparazione al TFA Sostegno

 

 

Condividi L'articolo

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi