Mondo Scuola News

Le certificazioni linguistiche GPS

certificazioni linguistiche GPS

Condividi L'articolo

Le certificazioni linguistiche GPSLa formazione docenti assume molteplici sfaccettature da conoscere, una delle quali è rappresentata dalle certificazioni linguistiche GPS.

Tale sigla sta per Graduatorie Provinciali per le Supplenze. Gli attestati in questione svolgono un ruolo cruciale in vari contesti educativi.

Da un lato, contribuiscono all’arricchimento del bagaglio culturale sia degli attuali docenti che dei futuri educatori. La padronanza di una lingua straniera non solo migliora le competenze linguistiche.

Essa apre anche nuove porte all’accesso a risorse e conoscenze globali, arricchendo l’esperienza formativa.

Dall’altro lato, queste certificazioni possono costituire un importante sostegno nella competizione per le posizioni nelle graduatorie degli insegnanti.

Il punteggio aggiuntivo attribuito può fare la differenza nella ricerca di supplenze nell’ambito scolastico. Alla luce di ciò, non sorprende che gli insegnanti, di ogni ordine e grado, debbano considerare l’importanza delle certificazioni linguistiche GPS.

 

Caratteristiche delle certificazioni linguistiche GPS

Le certificazioni linguistiche GPS costituiscono un elemento essenziale nell’ambito dell’istruzione contemporanea. Esse attestano le competenze linguistiche di un insegnante in una lingua straniera.

Tali documenti ufficiali servono per migliorare l’educazione linguistica degli utenti. Quindi, confermano la competenza di un docente in una specifica lingua straniera.

Tali certificazioni vengono emesse da istituti e organizzazioni accreditati. Si parla del British Council per l’inglese, dell’Instituto Cervantes per lo spagnolo e del Goethe-Institut per il tedesco.

Per ottenere una certificazione di lingua, un insegnante deve superare un esame che valuta le sue abilità nelle diverse competenze linguistiche. Le competenze da acquisire includono:

  • ascolto (listening);
  • parlato (speaking);
  • lettura (reading);
  • scrittura (writing).

L’importanza di queste certificazioni è innegabile, soprattutto in un mondo sempre più globalizzato. I docenti certificati sono meglio preparati per l’insegnamento.

Questo è particolarmente rilevante considerando che il governo richiede almeno un livello B2 di inglese nella Pubblica Amministrazione

Inoltre, anche nei concorsi pubblici, viene richiesto un attestato che dimostri le competenze dei candidati a tale livello.

 

Le certificazioni linguistiche valide nelle GPS

È evidente che i prossimi insegnanti della scuola italiana stanno riflettendo su quali potrebbero essere le certificazioni linguistiche GPS.

Come si è già constatato, tali documenti possono essere ottenuti attraverso una serie di esami riconosciuti a livello globale. 

I requisiti per ottenere la certificazione sono stabilità dal Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER).

Esso è noto anche come Common European Framework of Reference for Languages (CEFR). Inoltre, la seguente tabella fornisce una chiara comprensione dei criteri di valutazione adottati.

A1livello base
A2livello elementare
B1livello intermedio
B2livello intermedio superiore
C1livello avanzato o di efficienza autonoma
C2livello di padronanza della lingua in situazioni complesse

 

Come precedentemente detto, per le certificazioni linguistiche GPS, è necessario che i candidati raggiungano almeno un livello B2.

 

Le certificazioni linguistiche che danno punteggio in GPS

Si possono esaminare le certificazioni linguistiche GPS che attribuiscono punteggi ai docenti. Una questione di importanza notevole poiché i vari livelli di certificazione non assegnano necessariamente gli stessi punteggi.

Al fine di chiarire tale situazione, è possibile presentare i dati in una tabella.  

LivelloPunteggio
B23 punti
C14 punti
C26 punti

 

Questo principio si applica a tutte le certificazioni linguistiche. Non limitandosi solamente all’inglese, ma includendo anche il francese, il tedesco e lo spagnolo.

È importante notare che le Graduatorie Provinciali per le Supplenze accettano diversi tipi di certificati linguistici oltre a quelli menzionati.

In particolare, vale la pena menzionare il titolo CLIL. Acronimo di Content and Language Integrated Learning, rappresenta un approccio metodologico unico.

Tale metodo consente di condurre lezioni di materie non linguistiche in inglese o in altre lingue straniere. Il tutto serve per aggiungere un elemento di multilinguismo all’insegnamento.

Il CLIL, naturalmente, conferisce un punteggio specifico agli insegnanti in erba. Ciò può essere un vantaggio notevole nelle graduatorie del settore scolastico.

In effetti, il possesso del titolo CLIL aggiunge 1 punto al punteggio complessivo degli aspiranti docenti.

Le buone notizie non finiscono qui. Il punteggio del CLIL può aumentare ulteriormente se viene accompagnato da altre certificazioni linguistiche GPS

In questo caso, il CLIL può contribuire con un valore di 3 punti al punteggio totale. La tabella seguente fornisce una panoramica chiara di questa situazione.

LivelloCLILTotale punteggio
B2, 3 punti3 punti6 punti
C1, 4 punti3 punti7 punti
C2, 6 punti3 punti9 punti

 

L’importanza delle certificazioni linguistiche docenti

Infine, ma non meno significativo, è fondamentale mettere in luce l’importanza ei vantaggi delle certificazioni linguistiche GPS. Esse forniscono agli insegnanti gli strumenti necessari per offrire un insegnamento di alta qualità

Questi educatori possiedono una profonda conoscenza della lingua. Sono in grado di comunicare concetti complessi in modo chiaro e comprensibile agli studenti.

Tale aspetto assume un’importanza ancora maggiore in un ambiente multiculturale come quello attuale. Gli insegnanti si trovano spesso ad affrontare alunni stranieri che potrebbero avere difficoltà a esprimersi in italiano.

Pertanto, le certificazioni linguistiche GPS svolgono un ruolo cruciale nell’ambito dell’integrazione scolastica. Naturalmente, per raggiungere questo obiettivo, è essenziale dedicarsi allo studio e all’apprendimento linguistico.

 

 

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi