Mondo Scuola News

I percorsi abilitanti 60 CFU Uniss

Condividi L'articolo

L’accesso all’insegnamento sta subendo importanti cambiamenti. In particolare, chi aspira a diventare docente a tempo indeterminato deve affrontare i percorsi abilitanti 60 CFU Uniss.

Tali percorsi sono strettamente connessi alle decisioni del Ministero dell’Istruzione e del Merito e rivestono un ruolo cruciale nel processo di selezione.

È quindi fondamentale esaminare il DPCM 60 CFU, poiché esso regola i nuovi criteri di reclutamento nel sistema scolastico italiano. Inoltre, chi è interessato a partecipare a questa selezione deve fare riferimento alle recenti Linee guida ANVUR.

Esse hanno lo scopo di chiarire l’accreditamento iniziale dei programmi formativi abilitanti per gli anni accademici 2023-2024 e 2024-2025.

 

Le diverse attività formative 60 CFU

I percorsi abilitanti 60 CFU Uniss sono uno strumento per potenziare l’istruzione iniziale dei futuri educatori italiani. In particolare, sono finalizzati all’abilitazione dei docenti delle scuole secondarie di I e II grado.

È evidente che siano necessari contributi significativi per migliorare ulteriormente questo processo di formazione. Ancora una volta, un ruolo di spicco è svolto dal MIM, che ha emanato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in data 4 agosto 2023.

Attività formativeCFU/CFA
Discipline di area pedagogica10
Tirocinio diretto e indiretto20
Formazione inclusiva delle persone con BES3
Disciplina di area linguistico-digitale3
Disciplina psico-socio-antropologiche4
Metodologie didattiche: introduzione ai modelli di mediazione didattica per la secondaria2
Didattiche delle discipline e metodologie delle discipline di riferimento (delle classi di concorso)16
Discipline relative all’acquisizione di competenze nell’ambito della legislazione scolastica2

 

I criteri di accesso

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha definito dei precisi criteri di ammissione che i candidati sono tenuti a osservare scrupolosamente. Ciò, ovviamente, fa riferimento ai percorsi abilitanti 60 CFU Uniss.

Oltre a ciò, la tabella qui di seguito fornisce una chiara rappresentazione delle differenze nei requisiti di ammissione. Essi variano in base alla specifica categoria di insegnamento cui si fa riferimento.

Un motivo in più per fare propri gli elementi che vengono esposti di seguito e che sono imprescindibile per percorrere un siffatto cammino formativo. 

Percorso CFUDestinatariRequisiti
60 CFULaureati
60 CFUITPDiploma fino al 31 dicembre 2024. Dal 1° gennaio 2025: laurea
60 CFUStudenti in corsi di studio per insegnantiAcquisizione di almeno 180 CFU

 

Le competenze dei percorsi abilitanti 60 CFU Uniss

Per coloro che desiderano partecipare ai percorsi abilitanti 60 CFU Uniss, è essenziale acquisire specifiche competenze culturaliQuesti percorsi, infatti, sono progettati per arricchire la formazione della prossima generazione di insegnanti italiani.

È interessante notare come il Decreto-Legge numero 36, datato 30 aprile 2022, affronti questo argomento in modo dettagliato. Quindi, i concorrenti devono fare proprie:

  • le competenze culturali, disciplinari, pedagogiche, psicopedagogiche, didattiche e metodologiche, specie quelle dell’inclusione e della partecipazione degli studenti, rispetto ai nuclei basilari dei saperi e ai traguardi di competenza fissati per gli studenti;
  • le competenze proprie della professione di docente, in particolare pedagogiche, psicopedagogiche, relazionali, orientative, valutative, organizzative, didattiche e tecnologiche, integrate in modo equilibrato con i saperi disciplinari nonché con le competenze giuridiche, in specie relative alla legislazione scolastica;
  • la capacità di progettare, anche tramite attività di programmazione di gruppo e tutoraggio tra pari, percorsi didattici flessibili e adeguati alle capacità e ai talenti degli studenti da promuovere nel contesto scolastico, in sinergia con il territorio e la comunità educante, al fine di favorire l’apprendimento critico e consapevole, l’orientamento, nonché l’acquisizione delle competenze trasversali da parte degli studenti, tenendo conto delle soggettività e dei bisogni educativi specifici di ciascuno di essi;
  • la capacità di svolgere con consapevolezza i compiti connessi con la funzione di docente e con l’organizzazione scolastica e la deontologia professionale.

 

Percorsi abilitanti 60 CFU Uniss

Come precedentemente detto, l’Università degli Studi di Sassari ha avviato il processo del nuovo corso di formazione iniziale per insegnanti.

Tuttavia, prima che questo possa avvenire, è essenziale attendere le nuove direttive emanate dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Solo in questo modo i percorsi abilitanti da 60 CFU offerti dall’Uniss potranno procedere nella giusta direzione. Mentre si attendono ulteriori sviluppi, l’istituto accademico preso in esame ha creato una pagina web a disposizione di tutti.

Questa risorsa online è di libero accesso e può dimostrarsi straordinariamente utile per i potenziali partecipanti ai corsi. 

Coloro che aspirano a intraprendere i percorsi formativi possono utilizzarla per rimanere costantemente informati sui 60 CFU e al loro imminente avvio.

 

SCARICA il PDF del DPCM 60 CFU (Gazzetta Ufficiale n. 224 del 25 settembre 2023)

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi