Mondo Scuola News

I percorsi abilitanti 60 CFU Uniba

percorsi abilitanti 60 CFU Uniba

Condividi L'articolo

I percorsi abilitanti 60 CFU UnibaIl reclutamento dei docenti sta attraversando un’importante trasformazione. Ciò è dovuto ai percorsi abilitanti 60 CFU Uniba. Essi svolgono un ruolo chiave nella preparazione e selezione dei futuri insegnanti.

Per essere più precisi, si sta parlando di quanti opereranno nella scuola secondaria di I e II grado. Non sorprende che gli interessati desiderino ottenere informazioni dettagliate su questi percorsi.

Per venire in loro aiuto, è stato emanato il DPCM 60 CFU. Questo provvedimento costituisce il primo passo per fornire chiarimenti sull’intera questione.

Tuttavia, l’iter per coloro che desiderano una cattedra a tempo indeterminato non si esaurisce qui. Infatti, devono tenere particolare attenzione alle Linee guida ANVUR.

Esse delineano il processo di accreditamento iniziale dei programmi formativi abilitanti. Ciò in relazione agli anni accademici 2023-2024 e 2024-2025.

 

La procedura dei percorsi abilitanti 60 CFU Uniba

Come introdotto precedentemente, è evidente che i percorsi abilitanti 60 CFU Uniba siano mirati a un gruppo specifico di individui. Sono progettati per coloro che aspirano a diventare insegnanti nelle scuole secondarie di I e II grado.

Tuttavia, i papabili docenti del futuro dovranno seguire un percorso che comprende i seguenti passaggi:

  • formazione universitaria o accademica iniziale. Coloro interessati devono completare un programma di formazione presso un’istituzione universitaria o accademica, il quale richiede l’acquisizione di almeno 60 CFU/CFA;
  • concorso pubblico nazionale. Dopo aver ottenuto i 60 CFU/CFA, i candidati sono tenuti a partecipare a un concorso pubblico a livello nazionale, con la possibilità di indire concorsi regionali o interregionali, in base alle disposizioni locali;
  • periodo di prova nell’insegnamento. Una volta superato il concorso, i futuri insegnanti entrano in un periodo di prova in servizio. Questo periodo ha una durata annuale e include un esame finale e una valutazione conclusiva.

 

I 60 CFU, i 30 CFU e i 36 CFU

I percorsi abilitanti 60 CFU Uniba sono notevolmente strutturati, offrendo diverse opzioni per coloro che aspirano a diventare insegnanti. I candidati, però, non hanno la libertà di scegliere il percorso a loro piacimento.

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha stabilito regole specifiche che variano in base alla situazione individuale:

  • 60 CFU, rappresentano il requisito obbligatorio per chiunque desideri ottenere l’abilitazione all’insegnamento, ed entreranno in vigore a partire dal 1° gennaio 2025;
  • 30 CFU, per coloro che già possiedono abilitazioni nell’insegnamento o una specializzazione per un’altra classe di concorso nel loro curriculum vitae;
  • 30 CFU, come fase transitoria per coloro che hanno almeno 3 anni di servizio presso scuole paritarie o statali, di cui almeno 1 anno nella specifica classe di concorso;
  • 30 CFU, per i neo-laureati che non hanno conseguito i 24 CFU entro il 31 ottobre 2022. Dopo aver completato il corso iniziale, avranno l’opportunità di partecipare al concorso nazionale fino al 31 dicembre 2024;
  • 36 CFU, per coloro che soddisfano i requisiti di accesso e che possiedono già i 24 CFU necessari.

 

Titoli di accesso

La normativa italiana, attraverso l’operato del Ministero dell’Istruzione e del Merito, ha stabilito i titoli di accesso. Esse servono per i percorsi abilitanti 60 CFU Uniba.

Va notato che tali condizioni di ammissione non sono standardizzate. Infatti, variano in base alle specifiche qualità di ciascun candidato. La tabella sottostante, in ogni caso, è in grado di dare un quadro generale della situazione in cui incorrono gli aspiranti insegnanti:

Percorso CFUDestinatariRequisiti
60 CFULaureati
60 CFUITPDiploma fino al 31 dicembre 2024. Dal 1° gennaio 2025: laurea
60 CFUStudenti in corsi di studio per insegnantiAcquisizione di almeno 180 CFU

 

Prossimi i percorsi abilitanti 60 CFU Uniba

L’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” si è offerta per l’implementazione dei nuovi programmi di formazione per insegnanti. Ciò, ovviamente, non può che non avvenire con la  collaborazione del MIM. 

Tuttavia, attualmente non può fornire dettagli specifici in merito a questa iniziativa. Questo perché sta aspettando linee guida chiare dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Nonostante questa fase di attesa, l’ateneo ha già messo a disposizione una risorsa preziosa. La stessa è rivolta a coloro che anelano intraprendere una carriera nell’ambito dell’istruzione in Italia. 

Infatti, l’università ha creato una pagina web dedicata a tale progetto. Il suddetto sito sarà costantemente aggiornato con le informazioni più recenti.

Attraverso questa pagina, sarà possibile accedere alle ultime notizie riguardanti i percorsi abilitanti 60 CFU Uniba. Proprio per tale ragione, non deve essere persa di vista, specialmente in questi periodi di fermento a livello di concorsi docenti.

 

SCARICA il PDF del DPCM 60 CFU (Gazzetta Ufficiale n. 224 del 25 settembre 2023)

 

 

Articoli Correlati

Inglese

Il corso di inglese online

Corso di inglese online per docenti L’importanza del corso di inglese online cresce in vista dell’avvicinarsi delle selezioni per il reclutamento del personale docente. Lo

Leggi Tutto »
Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi