Mondo Scuola News

La seconda fascia GPS

Condividi L'articolo

La seconda fascia GPSLa rilevanza della seconda fascia GPS nel reclutamento dei docenti è evidente. Questo perché è un elemento chiave nelle Graduatorie Provinciali per le Supplenze.

Queste liste vengono redatte ogni due anni a livello provinciale. Ciò in ottemperanza alle disposizioni del Ministero dell’Istruzione e del Merito (precedentemente noto come MIUR).

La loro istituzione è stata regolamentata dall’Ordinanza Ministeriale n. 60 del 10 luglio 2020. Successivamente aggiornate con l’Ordinanza Ministeriale n. 112 del 6 maggio 2022.

Queste graduatorie sono attese con ansia dagli interessati in quanto offrono la possibilità agli aspiranti docenti di aggiornare il proprio punteggio.

Non solo permettono agli attuali candidati di migliorare le proprie posizioni, ma anche ai nuovi aspiranti di inserirsi per la prima volta.

L’obiettivo è ottenere incarichi di supplenza a tempo determinato. Rendendo, così, le prossime GPS 2024 un momento cruciale per coloro che cercano opportunità nell’insegnamento.

 

Supplenze GPS

Per comprendere appieno il ruolo cruciale della seconda fascia GPS, è essenziale esaminare il contesto più ampio in cui queste operano. 

Le GPS fungono da strumento inserito nelle liste di sostituzione nell’ambito delle scuole della provincia italiana in questione.

Le possibilità di impiego offerte da queste liste possono estendersi sino alla fine dell’anno scolastico, fissata al 31 agosto. Oppure, si può terminare con la fine delle attività didattiche, il 30 giugno.

È da notare che questa dinamica di aggiornamento riguarda anche le Graduatorie d’Istituto. Qui ci sono gli insegnanti in attesa di un incarico hanno la facoltà di selezionare fino a 20 istituti nella stessa provincia in cui sono attive le GPS.

Questa strategia consente loro di accedere a incarichi di supplenza per periodi specifici. Le liste consentono agli Uffici Scolastici di identificare il personale qualificato per coprire le posizioni vacanti.

I dirigenti scolastici, a loro volta, valutano i candidati per le proposte di supplenza breve o temporanea e procedono con la stipula dei relativi contratti.

 

La prima e la seconda fascia GPS

Nel mondo delle nomine temporanee per le cattedre vacanti, l’attenzione si concentra sulle varie forme di GPS.Qui rientrano la prima e la seconda fascia come si vedrà in seguito.

Le supplenze temporanee delle cattedre, note come supplenze GPS, rivestono un ruolo essenziale nel contesto dell’istruzione. Il tutto fungendo da ponte provvisorio per collocare docenti in posizioni vacanti.

Questi incarichi di supplenza sono parte integrante di un sistema digitalizzato progettato per ottimizzare l’assegnazione delle posizioni.

Con la loro diversificata gamma di tipologie, si adattano alle molteplici esigenze delle scuole di ogni livello. Il tutto garantendo un’ampia gamma di possibilità.

Le graduatorie sono categorizzate in due fasce ben distinte, delineando chiaramente le opzioni disponibili per i candidati interessati.

Questa divisione fornisce una panoramica trasparente sulle opportunità accessibili a coloro che partecipano a questo sistema di assegnazione.

Per la scuola dell’infanzia e primaria le fasce sono determinate nel seguente modo:

  • prima fascia, possessori del titolo abilitante;
  • seconda fascia, studenti iscritti al 3°, al 4° o al 5° anno di Scienze della Formazione Primaria. Devono avere rispettivamente 150, 200 e 250 CFU entro il termine della presentazione dell’istanza.

 

Per le scuole secondarie di I e II grado, invece, la suddivisione si esplicita così:

  • prima fascia, possessori dell’abilitazione all’insegnamento;
  • seconda fascia, chi detiene l’accesso alla classe di concorso a cui aspira. Inoltre, come titolo di accesso ci sono anche i 24 CFU.

 

Ovviamente, le graduatorie GPS sono utili non solo per i posti comuni, ma anche per i posti sul sostegno di ogni ordine e grado.

 

Le GPS sostegno

Nei ruoli di sostegno, la divisione in prima e seconda fascia GPS riguarda anche gli aspiranti insegnanti. Essi devono attenersi alle disposizioni del Ministero dell’Istruzione che delineano le regole da seguire.

È essenziale una categorizzazione in fasce, così organizzata:

  • la prima fascia è costituita dai soggetti in possesso dello specifico titolo di specializzazione sul sostegno nel relativo grado;
  • la seconda fascia è costituita dai soggetti, privi del relativo titolo di specializzazione, che entro l’anno scolastico 2021/2022 abbiano maturato 3 annualità di insegnamento su posto di sostegno nel relativo grado e che siano in possesso per la scuola dell’infanzia e primaria, del relativo titolo di abilitazione o del titolo di accesso alle GPS di seconda fascia del relativo grado. Per la scuola secondaria di primo e secondo grado, dell’abilitazione o del titolo di accesso alle GPS di seconda fascia del relativo grado.

 

Vuoi scalare le graduatorie e avere la possibilità di iniziare subito a lavorare? Clicca qui e scopri come aumentare il tuo punteggio e ottenere, in questo modo, un incarico di supplenza.

INGLESE CERTIFICATO

SCOPRI I MASTER PER LE GPS ORA

MASTER MONDO SCUOLA

MASTER ITALIANO L2 E-CAMPUS

 

 

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi