Mondo Scuola News

Le classi di concorso 60 CFU Unisi

Condividi L'articolo

Classi di concorso 60 CFU UnisiL’Università degli Studi di Siena si è posta in prima linea per promuovere l’implementazione della nuova formazione per i docenti. Lo ha fatto puntando sulle classi di concorso 60 CFU Unisi.

I suddetti programmi sono strettamente correlati ai percorsi abilitanti 60 CFU Unisi. Contribuendo, così, a definire il profilo dei futuri insegnanti. Essi riceveranno formazione presso questa specifica istituzione universitaria.

Va precisato che i 60 CFU sono progettati per gli aspiranti docenti della scuola secondaria di I e II grado. Tuttavia, l’avvio di questo percorso richiede il lancio del bando da parte del Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Attraverso tale processo, i partecipanti possono acquisire informazioni dettagliate. Questo riguardo alle modalità, ai tempi e ai costi delle prove che dovranno affrontare.  Il tutto è finalizzato all’ottenimento di una posizione stabile nella professione di insegnante.

 

La tabella delle classi di concorso 60 CFU Unisi

L’Università degli Studi di Siena ha recentemente avviato il processo di richiesta di accreditamento per le classi di concorso 60 CFU Unisi.

Tale iniziativa è stata accompagnata dalla creazione di una pagina web dedicata. La stessa è stata concepita appositamente per tenere informati i potenziali candidati in merito agli sviluppi del percorso formativo preso in esame.

Attraverso questa piattaforma online, gli aspiranti avranno la possibilità di accedere a informazioni fresche e aggiornate. 

Un canale diretto di comunicazione, quindi. Serve per fornire dettagli sulle tappe del processo di accreditamento e sulle prospettive per i candidati interessati.

Inoltre, la tabella di seguito fornisce un quadro chiaro delle classi di concorso che potrebbero essere riconosciute dall’Università di Siena.

Ciò nel caso in cui ottenga l’accreditamento del MIM. Tutto questo sforzo mira a garantire una maggiore trasparenza e accesso alle informazioni.

Classi di concorso Disciplina
A-11 Discipline letterarie e latine
A-12 Discipline letterarie negli istituti di istruzione secondaria di II grado
A-13 Discipline letterarie, Latino e Greco
A-18 Filosofia e scienze umane
A-19 Filosofia e Storia
A-20 Fisica
A-22 Italiano, Storia, Geografia nella scuola secondaria di I grado
AA-24 Francese negli istituti di istruzione secondaria di II grado
AB-24 Inglese negli istituti di istruzione secondaria di II grado
AA-25 Francese nella scuola secondaria di I grado
AB-25 Inglese nella scuola secondaria di I grado
A-26 Matematica
A-27 Matematica e Fisica
A-28 Matematica e Scienze
A-47 Scienze Matematiche Applicate
A-50 Scienze Naturali, Chimiche e Biologiche
BA-02 Conversazione in lingua straniera (Francese)

 

In realtà, diverse istituzioni accademiche, non solo questa università, hanno formulato richieste simili al MIM. Così da ottenere l’approvazione indispensabile all’avvio dei percorsi di formazione.

 Le classi di concorso 60 CFU Uniss, per esempio, sono una chiara dimostrazione di questa richiesta di riconoscimento.

Per coloro che ambiscono a diventare insegnanti, il prossimo passo cruciale sarà monitorare da vicino le decisioni che verranno prese dal MIM. 

Attendere con ansia le mosse ministeriali diventa quindi la prossima tappa fondamentale. Ciò per chi aspira intraprendere questa carriera professionale.

 

SCARICA il PDF del DPCM 60 CFU (Gazzetta Ufficiale n. 224 del 25 settembre 2023)

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi