Mondo Scuola News

ITP 60 CFU: ecco le università

ITP 60 CFU ecco le università_

Condividi L'articolo

 

ITP 60 CFU ecco le universitàSei interessato a conoscere quali istituti universitari offriranno i percorsi abilitanti ITP da 60 CFU e le relative modalità di partecipazione? Questo articolo è ciò che fa per te. Qui troverai informazioni dettagliate e aggiornate.

 

Le università italiane, incluse quelle telematiche, attendono il decreto di accreditamento per i percorsi abilitanti da parte dell’ANVUR (Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca). Questo passaggio cruciale, che dovrebbe concludersi entro la fine dell’anno, darà poi il via ai percorsi da 30, 36 e 60 CFU. Compresi quelli rivolti anche agli ITP (Insegnanti Tecnico Pratici).

 

Questi percorsi formativi sono stati introdotti dalla Riforma della formazione iniziale e continua e del reclutamento dei docenti e sono regolamentati dal DPCM 60 CFU.

 

Un punto chiave di questa iniziativa riguarda le classi di concorso della tabella B del DPR 19/2016, dedicate agli ITP, per i quali è richiesto solo il diploma di scuola secondaria.

 

Il processo di abilitazione segue un modello simile a quello delle classi di concorso della tabella A. Tuttavia, le Università hanno un ruolo di rilievo, dovendo garantire una formazione completa, che comprenda sia lezioni teoriche che attività pratiche legate alla classe di concorso specifica.

 

ITP 60 CFU: ecco le Università

Presentiamo di seguito l’elenco provvisorio delle Università in attesa dell’approvazione da parte dell’ANVUR per l’avvio dei percorsi abilitanti da 30, 36 e 60 CFU dedicati agli insegnanti ITP. Si sottolinea che questa lista è suscettibile di variazioni fino alla conferma ufficiale:

 

RegioneUniversitàClassi di Concorso
ABRUZZOUniversità degli Studi dell’Aquila
  • B-02 – Conversazione in lingua straniera (Inglese); 
  • B-17 – Laboratori di scienze e tecnologie meccaniche
EMILIA ROMAGNAUniversità degli Studi di Bologna
  • B03 – Laboratori di Fisica; 
  • B011 – Laboratori di Scienze e Tecnologie agrarie; 
  • B016 – Laboratori di Scienze e Tecnologie informatiche 
EMILIA ROMAGNAUniversità degli Studi di Parma
  • BB02 Conversazione in lingua straniera (Inglese);
  • BC02 Conversazione in lingua straniera (Spagnolo); 
  • B012 – Laboratori di scienze e tecnologie chimiche e microbiologiche; 
  • B020 – Laboratori di servizi enogastronomici, settore cucina; 
  • B021 – Laboratori di servizi enogastronomici, settore sala e vendita
LAZIOUniversità degli Studi Roma Tre
  • B015 – Laboratori di scienze e tecnologie elettriche ed elettroniche
LAZIOUniversità degli Studi della Tuscia
  • B011- Laboratori di scienze e tecnologie agrarie
MARCHEUniversità degli Studi di Camerino
  • B020 – Laboratori di Servizi enogastronomici, Settore cucina; 
  • B021 – Laboratori di Servizi enogastronomici, Settore sala e vendita 
PUGLIAUniversità degli Studi di Foggia
  • B011-FI – Laboratorio di Scienze e Tecnologie agrarie; 
  • B006-FI – Laboratorio di Odontotecnica; 

 

  • B012-FI – Laboratorio di Scienze e Tecnologie chimiche e microbiologiche 
VENETOUniversità degli Studi di Padova 
  • B-03 Laboratorio di fisica; 
  • B-26 Laboratorio di tecnologie del legno

 

Percorsi ITP 60 CFU

I corsi previsti dalla Riforma Bianchi, e regolamentati dal DPCM 60 CFU datato 4 agosto 2023, dovrebbero iniziare entro gennaio 2024.

 

Per gli ITP 60 CFU, è importante notare che coloro che hanno completato i 24 CFU entro il 31 ottobre 2022 hanno la possibilità di richiederne il riconoscimento, come stabilito dall’articolo 8 del suddetto decreto. È essenziale, però, che almeno 10 CFU/CFA siano stati acquisiti attraverso tirocini diretti.

 

L’articolo 7, comma 7 del DPCM enfatizza la necessità di un coinvolgimento attivo da parte degli studenti, con una presenza minima del 70% richiesta per tutte le attività formative.

 

Le lezioni si svolgeranno principalmente in presenza. Per gli anni accademici 2023/2024 e 2024/2025, però, si prevede la possibilità di realizzare fino al 50% delle attività didattiche in modalità online sincrona. Che avverrà in ambienti virtuali con la presenza simultanea di docenti e studenti connessi via internet.

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi