Mondo Scuola News

I percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb

percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb

Condividi L'articolo

I percorsi abilitanti 60 CFU UniurbL’importanza della formazione degli insegnanti è innegabile sotto diversi punti di vista. Un segno tangibile di questo concetto è rappresentato dai percorsi abilitanti di 60 CFU Uniurb.

Tali programmi formativi hanno uno scopo chiaramente definito: preparare gli aspiranti insegnanti delle scuole secondarie di I e II grado. Questa missione è ben dettagliata DPCM 60 CFU.

Si tratta di un documento cruciale che sta guidando una vera e propria rivoluzione nel campo dell’istruzione. Pertanto, gli aspiranti docenti dovrebbero considerare seriamente l’iscrizione a questi programmi di 60 CFU.

Tuttavia, non dovrebbero limitarsi solo a questo, poiché è altrettanto importante dare uno sguardo alle Linee guida ANVUR.

Queste sono incentrate sul processo di accreditamento iniziale dei programmi formativi abilitanti. Il tutto specificamente per gli anni accademici 2023-2024 e 2024-2025.

 

Quali sono le attività formative 60 CFU?

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito è il principale promotore di una significativa riforma del reclutamento dei docenti. La stessa mira a introdurre un nuovo approccio.

Inoltre, è responsabile dell’implementazione di una serie di programmi formativi come i percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb.

Tali iniziative servono per offrire ai futuri insegnanti una visione chiara delle attività che li attendono una volta intrapresa questa strada.

Per ulteriori dettagli in merito a queste iniziative, i candidati possono fare riferimento al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri datato 4 agosto 2023.

Attività formative CFU/CFA
Discipline di area pedagogica 10
Tirocinio diretto e indiretto 20
Formazione inclusiva delle persone con BES 3
Disciplina di area linguistico-digitale 3
Disciplina psico-socio-antropologiche 4
Metodologie didattiche: introduzione ai modelli di mediazione didattica per la secondaria 2
Didattiche delle discipline e metodologie delle discipline di riferimento (delle classi di concorso) 16
Discipline relative all’acquisizione di competenze nell’ambito della legislazione scolastica 2

 

Quando verranno attivati i percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb?

Dal 1° gennaio 2025, un importante cambiamento nei percorsi di abilitazione 60 CFU Uniurb entrerà in vigore. Questa modifica implica l’impegno degli studenti in percorsi formativi che copriranno un totale di 60 CFU.

Il tutto richiede il superamento di un esame scritto, oltre alla partecipazione a una simulazione di lezione. L’esame scritto sarà focalizzato sull’analisi critica dell’esperienza pratica accumulata durante il tirocinio scolastico.

Tale cambiamento rappresenta un passo significativo nel percorso di abilitazione. Si tratta di un approccio più completo e impegnativo da parte degli aspiranti insegnanti.

 

I criteri di accesso

Un aspetto di primaria importanza quando si tratta dei percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb riguarda i criteri di accesso. In merito, però, non esiste una regola unica per tutti i partecipanti.

Piuttosto, i criteri di ammissione variano in base alle circostanze individuali dei candidati. Per ottenere una panoramica completa di questa domanda, consultiamo la tabella riportata di seguito.

Percorso CFU Destinatari Requisiti
60 CFU Laureati
60 CFU ITP Diploma fino al 31 dicembre 2024. Dal 1° gennaio 2025: laurea
60 CFU Studenti in corsi di studio per insegnanti Acquisizione di almeno 180 CFU

 

60 CFU, 30 CFU, 36 CFU

I percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb presentano diverse opzioni per gli aspiranti docenti. Ognuna di esse si adatta alle esigenze individuali dei candidati. 

Tuttavia, ciascun percorso è progettato per essere unico, adattandosi alle caratteristiche di chi lo intraprende. Ecco un’analisi delle diverse strade che gli aspiranti docenti possono percorrere:

  • 60 CFU. Questo percorso è un prerequisito essenziale per ottenere l’abilitazione all’insegnamento ed è obbligatorio a partire dal 1° gennaio 2025;
  • 30 CFU. Tale percorso è destinato ai docenti che sono già abilitati o specializzati in una diversa classe di concorso. Offre loro la possibilità di acquisire i crediti necessari;
  • 30 CFU. Esso è riservato a coloro che hanno almeno 3 anni di servizio nelle scuole paritarie o statali, con almeno 1 anno di esperienza nella specifica classe di concorso;
  • 30 CFU. Sono indirizzati ai neo-laureati che non hanno raggiunto i 24 CFU entro il 31 ottobre 2022. Dopo il completamento del corso iniziale, sarà possibile partecipare al concorso nazionale fino al 31 dicembre 2024;
  • 36 CFU. Questo percorso è aperto a coloro che già possiedono un titolo di accesso e hanno già completato i 24 CFU richiesti. Fornisce loro l’opportunità di acquisire i crediti supplementari necessari.

 

Ormai prossimi i percorsi abilitanti 60 CFU Uniurb

L’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo” è impegnata a facilitare l’implementazione dei percorsi abilitanti da 60 CFU Uniurb. Inoltre, attualmente è in attesa di ulteriori indicazioni dal Ministero dell’Istruzione e del Merito.

Inoltre, è stata creata una risorsa online dedicata agli aspiranti insegnanti della scuola secondaria. Questo sito web funge anche da sistema informativo per il processo che dev’essere seguito.

Per esempio, qui è specificato che i suddetti percorsi presenteranno un costo massimo di 2500 euro per i corsi da 60 CFU. Inoltre, richiederanno un massimo di 2000 euro per quelli da 36 e 30 CFU.

 

SCARICA il PDF del DPCM 60 CFU (Gazzetta Ufficiale n. 224 del 25 settembre 2023)

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi