Mondo Scuola News

Le novità assistente tecnico istituto comprensivo

novità assistente tecnico istituto comprensivo

Condividi L'articolo

Le novità assistente tecnico istituto comprensivoCi sono nuove informazioni riguardanti il ​​personale scolastico che è importante conoscere. Specialmente per quanto riguarda le novità assistente tecnico istituto comprensivo.

Nel contesto del personale ATA, l’assistente tecnico ATA ricopre un ruolo vitale. Infatti, rappresenta un vasto gruppo di specialisti attivi nel sistema educativo italiano.

L’assistente tecnico tutela il successo dell’apprendimento, soprattutto nei laboratori e in altre aree didattiche. Con la crescente digitalizzazione del mondo del lavoro, anche quello scolastico, la sua figura è diventata ancora più rilevante.

È quindi opportuno esaminare le ultime novità riguardanti l’assistente tecnico nell’istituto comprensivo per avere un quadro completo della situazione. 

Il Consiglio Nazionale dell’ANDIS (Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici) ha presentato una proposta interessante. Lo ha fatto durante la sua riunione a Jesolo, che si è svolta dal 26 al 28 ottobre.

La proposta in questione suggerisce di assicurare la presenza di suddetto professionista in ogni istituto comprensivo. Una notizia, quindi, che non va affatto sottovalutata.

 

Novità assistente tecnico istituto comprensivo

L’assistente tecnico svolge il proprio compito nelle strutture delle scuole secondarie di II grado. Questo implica che il diploma richiesto come requisito d’accesso deve essere correlato a una o più discipline di laboratorio.

Per tale lavoratore, comunque, ci sono significativi sviluppi. Si parla, infatti, di novità assistente tecnico istituto comprensivo.

Data l’importanza sempre crescente del loro ruolo, il Consiglio Nazionale dell’ANDIS (Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici) ha fatto una richiesta. Ovvero, ha proposto la loro presenza e contributo in ogni istituto comprensivo.

È fondamentale che le persone qualificate ricoprano ruoli di questa natura. Oltre a ciò, il loro numero dovrebbe essere distribuito in modo adeguato. 

Tale proposta si estende oltre la presenza negli specifici laboratori delle scuole prese in esame. Gli assistenti tecnici, difatti, devono essere distribuiti in tutte le classi dell’istituto.

La digitalizzazione dell’istruzione è ormai un fenomeno evidente. Ciò rende necessaria la proposta avanzata e auspicando che venga effettivamente messa in pratica.

 

Cambia la tua carriera oggi stesso! Acquista le certificazioni informatiche e potenzia le tue competenze digitali come personale ATA.

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi