Mondo Scuola News

Ecco il bando del Concorso Straordinario ter

Condividi L'articolo

Classi di concorso 60 CFU La SapienzaÈ stato rilasciato ufficialmente il bando Concorso Straordinario ter, un evento di grande importanza per coloro che aspirano a diventare insegnanti. 

Questo atteso evento era stato annunciato dal Ministero dell’Istruzione e del Merito lo scorso 6 aprile. Finalmente si è concretizzato come il Concorso Straordinario 2023.

Il decreto attuale ha istituito un concorso regionale basato su valutazione di titoli e esami. Il tutto per accedere ai ruoli comuni che di sostegno

Questa opportunità è aperta al personale docente delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie. L’obiettivo di questo concorso è colmare 20.575 posizioni vacanti per l’anno scolastico 2023/2024 nelle scuole secondarie. 

Per le scuole dell’infanzia e primarie, sono previsti 9.641 posti vacanti nello stesso periodo. I dettagli completi sono disponibili nell’Allegato 1 dei bandi.

Questo costituisce una parte cruciale del decreto, ma si prevede che un ulteriore decreto possa essere emesso in futuro dall’amministrazione. Ciò per aumentare il numero di posizioni nel concorso, previa autorizzazione aggiuntiva.

 

Il bando del Concorso Straordinario ter

Una delle notizie più significative riguarda il lancio del bando del Concorso Straordinario ter. Esso è aperto agli aspiranti insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria, così come della scuola secondaria di I e II grado.

In questo modo, il Ministero dell’Istruzione e del Merito dà il via al reclutamento di nuovi insegnanti. Ora, l’attenzione si sposta sui criteri di ammissione.

Per la scuola dell’infanzia e primaria, i candidati devono possedere almeno uno dei seguenti titoli. Ciò alla data di scadenza per la presentazione delle domande:

  • titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in Scienze della Formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  • diploma magistrale con valore di abilitazione o diploma sperimentale a  indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali, o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi  della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002.

Differente è il discorso per quanto concerne la scuola secondaria. Qui i concorrenti devono avere uno tra i seguenti titoli:

  • laurea magistrale o magistrale a ciclo unico, diploma AFAM di II livello, o titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di indizione del concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;
  • abilitazione all’insegnamento per la specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Esiste un’altra categoria da considerare quando si tratta di aspiranti insegnanti tecnico-pratici. Questi individui possono partecipare alle procedure di selezione seguendo determinati criteri.

È necessario che essi possiedano l’abilitazione all’insegnamento per la classe di concorso specifica. Questo entro la scadenza per la presentazione delle domande.

In alternativa, devono soddisfare i requisiti stabiliti dalla legge per le varie classi di concorso. Oppure, si può presentare un titolo equivalente ottenuto all’estero e riconosciuto in Italia secondo le attuali normative.

Per quanto riguarda il sostegno, coloro che hanno completato con successo i percorsi di specializzazione per il sostegno didattico. Ciò entro la data di scadenza per la presentazione delle domande sono idonei a partecipare.

 

Bando Concorso Straordinario ter 2023 scuola primaria

Bando Concorso Straordinario ter 2023 scuola secondaria

Preparati al meglio per il Concorso straordinario ter 2023! Clicca ora sul link del Corso di preparazione e raggiungi il tuo obiettivo di diventare docente nella scuola italiana.

CORSO DI PREPARAZIONE CONCORSO STRAORDINARIO TER 2023

DECRETO 3 agosto 2023 Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale N. 211 del 09.09.2023

PROGRAMMA CONCORSO STRAORDINARIO TER 2023 – SCUOLE SECONDARIE

TABELLE POSTI E CLASSI DI CONCORSO

Allegato A del decreto ministeriale n. 205 del 26 ottobre 2023

Allegato A del decreto ministeriale n. 206 del 26 ottobre 2023

Avviso Pubblico MIM per la fornitura dei quesiti della prova scritta

GUIDA COMPILAZIONE DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

 

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi