Mondo Scuola News

Le Graduatorie Concorso straordinario ter entro luglio 2024?

Le Graduatorie Concorso straordinario ter entro luglio 2024_

Condividi L'articolo

Le Graduatorie Concorso straordinario ter entro luglio 2024_Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) prevede l’assunzione di 70.000 nuovi insegnanti entro la fine dell’anno prossimo. Una mossa che fa parte degli sforzi per rinvigorire il sistema educativo nazionale. Il Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM) sta, pertanto, accelerando i processi per avere a disposizione le graduatorie del Concorso Straordinario ter entro luglio 2024. L’intento è quello di garantire l’ingresso in servizio dei docenti vincitori entro settembre dello stesso anno, prima dell’avvio del nuovo anno scolastico 2024/2025.

 

Nonostante il cronoprogramma annunciato dal Ministero il 6 aprile scorso, si sono verificate alcune problematiche che hanno causato ritardi e spostamenti dei termini previsti. Alimentando il malcontento tra i candidati. 

 

La procedura concorsuale ha subìto una battuta d’arresto soprattutto a causa di un rallentamento nella creazione della banca dati dei quesiti, un elemento cruciale per l’avanzamento del concorso.

 

Dopo aver ottenuto il semaforo verde da Bruxelles, sembrava che il bando potesse essere pubblicato entro la metà di novembre. Tuttavia, la preparazione del database di domande non è ancora stata finalizzata. Si rende, quindi, necessario che il Ministero deleghi in tempi brevi l’elaborazione di tale database ad un’istituzione universitaria o ad un ente specializzato. Per non compromettere ulteriormente la tabella di marcia del concorso.

 

Le tappe del Concorso straordinario ter 2023

I ritardi nella predisposizione della banca dati dei quiz, rischiano di incidere in maniera determinante sulla pubblicazione delle Graduatorie del Concorso straordinario ter entro luglio 2024.

 

Ma vediamo quali sono state, finora, le tappe principali della procedura concorsuale:

 

  9 settembre: pubblicazione del decreto 3 agosto 2023 nella Gazzetta Ufficiale n. 211. Con questo atto il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Paolo Zangrillo, e il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti, hanno autorizzato il MIM ad avviare le fasi relative al Concorso Straordinario ter 2023. Stabilendo una disponibilità di 30.216 posti, suddivisi in 21.101 su posto comune e 9.115 su posto di sostegno.

 

  • 6 aprile: il MIM annuncia l’intenzione di bandire un concorso straordinario destinato agli aspiranti docenti con 3 anni di servizio negli ultimi 5 anni o in possesso dei 24 CFU. 

 

 

  • 26 ottobre: il governo registra il via libera della Commissione Europea e il Ministro Valditara firma i decreti che dettano le regole per lo svolgimento dei prossimi concorsi per il reclutamento dei docenti nelle scuole di ogni ordine e grado. 

 

 

Requisiti Concorso Straordinario ter 2023

In vista dell’imminente pubblicazione del bando relativo al Concorso Straordinario ter, esaminiamo i requisiti richiesti, considerando la possibile disponibilità di 45mila posti:

 

  • 3 anni di servizio (di cui uno specifico nella classe di concorso per cui ci si candida) negli ultimi 5 anni presso le scuole statali;

 

  • oppure 24 CFU conseguiti entro il 31 ottobre 2022.

 

 

Tuttavia, per gli aspiranti docenti interessati è previsto anche l’obbligo di aver conseguito uno dei seguenti ulteriori titoli:

 

Scuola dell’Infanzia e Primaria:

 

  • laurea abilitante in Scienze della formazione primaria;

 

  • diploma di abilitazione magistrale o diploma sperimentale a indirizzo linguistico (conseguito entro il 2001/2002).

 

  • titolo di specializzazione sul sostegno.

 

Scuola Secondaria di primo e secondo grado:

 

  • laurea di accesso alla classe di concorso;

 

 

  • oppure il titolo di specializzazione (anche con riserva in attesa di riconoscimento) per i posti di sostegno. 

 

 

Per ulteriori approfondimenti è, tuttavia, possibile consultare le FAQ presenti in questo articolo.

Le Graduatorie Concorso straordinario ter entro luglio 2024?

All’interno del Ministero si respira un cauto ottimismo. Permangono, tuttavia, le incertezze fra molti candidati riguardo alle possibili implicazioni di un mancato rispetto dei termini per la definizione delle Graduatorie del Concorso straordinario ter entro luglio 2024.

 

La possibilità di un dilatarsi dei tempi non è da escludere. In aggiunta, è da considerare che, successivamente alla diffusione del bando, si aprirà un intervallo temporale che varia dai 20 ai 30 giorni affinché i candidati possano presentare la propria candidatura.

 

Sarà compito degli Uffici Scolastici Regionali (USR) esaminare le domande ricevute, operazione che si prevede coincida con il periodo delle festività natalizie.

 

Successivamente si darà avvio alle prove scritte, presumibilmente a partire dal mese di gennaio, per poi proseguire con le valutazioni orali.

 

Considerando il notevole numero di partecipanti attesi, i tempi di gestione delle procedure potrebbero prolungarsi. Portando a possibili variazioni nella composizione delle graduatorie fra le diverse regioni, aspetto decisivo per le nomine a tempo indeterminato per l’anno scolastico 2024/2025.

 

Qualora le Graduatorie del Concorso straordinario ter dovessero subire ritardi oltre luglio 2024, si potrebbe ricorrere a una soluzione già adottata in passato. I posti lasciati vacanti per i ruoli permanenti potrebbero, infatti, essere assegnati temporaneamente a personale supplente mediante contratti a termine con clausola di rescissione.

 

In tale scenario, all’atto della pubblicazione dei risultati del concorso e l’inizio delle relative procedure di assunzione, i contratti dei supplenti verrebbero rescissi. Lasciando spazio ai docenti vincitori del concorso per l’occupazione delle posizioni a tempo indeterminato.

 

Preparati al meglio per il Concorso straordinario ter 2023! Clicca ora sul link del nostro Corso di preparazione e raggiungi il tuo obiettivo di diventare docente nella scuola italiana.

CORSO DI PREPARAZIONE CONCORSO STRAORDINARIO TER 2023

DECRETO 3 agosto 2023 Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale N. 211 del 09.09.2023

PROGRAMMA CONCORSO STRAORDINARIO TER 2023 – SCUOLE SECONDARIE

Articoli Correlati

Inglese

Il corso di inglese online

Corso di inglese online per docenti L’importanza del corso di inglese online cresce in vista dell’avvicinarsi delle selezioni per il reclutamento del personale docente. Lo

Leggi Tutto »
Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi