Mondo Scuola News

Il Corso tecnico ABA certificato

Corso tecnico ABA certificato

Condividi L'articolo

Corso tecnico ABA certificato

In riferimento alle terapie comportamentali, prendere parte ad un corso tecnico ABA certificato vuol dire migliorare la vita di persone affette da disturbi dello spettro autistico e altre condizioni correlate. 

Il tecnico ABA (Applied Behavior Analysis) è un professionista, specializzato nell’educazione e nella formazione. Il suo ruolo lo porta ad attuare prestazioni professionali di analisi e di modificazione del comportamento. 

Frequentare un corso tecnico ABA certificato dal Ministero dell’Istruzione e del Merito consente, dunque, l’introduzione di una nuova figura professionale. Parliamo del RBT (Registered Behavior Technician) o TdC (Tecnico del Comportamento).

Sottolineiamo che l’Applied Behavior Analysis è una scienza che si basa sullo studio del comportamento umano. La stessa applica principi scientifici per migliorare le abilità comunicative e di apprendimento di alunni con Disturbi Specifici dell’Apprendimento. 

 

Requisiti del corso tecnico ABA certificato

Per poter diventare un tecnico ABA è necessario, come dicevamo, frequentare un corso riconosciuto dal MIM, prima Miur.

I requisiti di accesso sono: 

  • Età minima di 18 anni;
  • Diploma di maturità.

 

Non sono richieste competenze specifiche o formazione in ambito socio/assistenziale.

Il corso tecnico ABA certificato ha una durata complessiva di 70 ore, di cui 40 di lezioni e 30 di esercitazioni pratiche, ed è destinato, in particolar modo, alle seguenti figure:

  • insegnanti; 
  • assistenti; 
  • personale scolastico; 
  • laureati o laureandi in discipline come psicologia, logopedia, pedagogia, psicomotricità, scienze dell’educazione, formazione o servizio sociale. 

 

Programma del corso tecnico ABA certificato

Per quanto concerne il programma affrontato, possiamo riassumere le seguenti tematiche:

  • Fondamenti dell’analisi del comportamento applicato: si trattano i principi basilari che delineano l’essenza dell’Analisi del Comportamento Applicato, finalizzata a un’efficace comprensione delle sue fondamenta teoriche.
  • Metodologie di intervento comportamentale: si esplorano le molteplici tecniche e strategie utilizzate per promuovere comportamenti desiderabili e mitigare quelli indesiderati. Il tutto per fornire una padronanza pratica dell’applicazione di queste strategie in situazioni reali.
  • Elaborazione documentale e reporting: si acquisiscono le competenze necessarie per monitorare e documentare il progresso degli interventi comportamentali. Questo per insegnare il metodo per comunicare in modo efficace con supervisori e famiglie, assicurando un flusso informativo preciso e tempestivo.
  • Etica professionale: consiste in un approfondimento delle direttive etiche legate alla pratica del ruolo di Tecnico del Comportamento. Si esplorano questioni chiave riguardanti la riservatezza, la responsabilità e l’atteggiamento professionale, fondamentali per assicurare un approccio etico e adeguato.

 

Chi è e cosa fa il tecnico ABA

Il tecnico ABA è un professionista dell’assistenza alla persona, specializzato nell’utilizzo dell’analisi comportamentale per gestire e risolvere problemi e disfunzioni di adulti e bambini.

Il fine di questo operatore è di migliorare la qualità della vita degli individui che convivono con ritardi dello sviluppo o che hanno malattie mentali, problemi di abuso di sostanze, difficoltà sociali, comportamentali e di apprendimento.

Si tratta di una figura che spesso collabora con altri professionisti, quali medici, terapisti, infermieri, psicologi infantili.

Il tecnico ABA svolge diverse funzioni. Analizziamole nel dettaglio:

  • Valutazione comportamentale: valutazione e analisi approfondita dei pattern comportamentali del paziente, al fine di identificare gli atteggiamenti problematici e stabilire gli obiettivi della riabilitazione;
  • Progettazione del programma di trattamento: lavoro a tu per tu con il soggetto coinvolto e la sua famiglia, per progettare un programma riabilitativo personalizzato;
  • Implementazione del trattamento: implementazione del programma di trattamento, con monitoraggio e registrazione costante circa i progressi e le eventuali difficoltà riscontrate;
  • Insegnamento di nuove abilità: insegnamento ai pazienti riguardo le abilità fondamentali per svolgere la propria vita quotidiana, come l’ascolto, la comunicazione, l’autocontrollo e la cooperazione;
  • Modifica dei comportamenti problematici: uso di una serie di tecniche comportamentali allo scopo di modificare gli atteggiamenti problematici e lesivi, come l’aggressività, sostituendoli con approcci più positivi e costruttivi;
  • Formazione della famiglia, degli insegnanti e del team: fornire un elenco di procedure da attuare in situazioni di crisi, ai caregiver, agli insegnanti di sostegno e a tutto il team che lavora a contatto con il paziente;
  • Supporto per le famiglie: dotazione di un protocollo di comportamenti e attività che può comprendere giochi di ruolo, formazione empatica e, in generale, azioni che incentivano la comunicazione in tutti i soggetti coinvolti.

 

Sbocchi professionali per il tecnico ABA

Dopo aver concluso il percorso formativo, si ottiene la Certificazione riconosciuta dal Ministero, priva di scadenza temporale. Si diventa, così, tecnici ABA e si può lavorare sia nelle strutture socio-assistenziali che direttamente con le famiglie.

Le competenze consolidate come tecnico ABA consentono di operare in diversi settori professionali:

  • Scuola: Possibilità di collaborare con istituti scolastici, inclusi asili, scuole primarie e secondarie, supportando gli studenti con bisogni educativi speciali;
  • Sistema sanitario: Inserimento nelle liste di professionisti e supervisori abilitati a fornire servizi di intervento comportamentale all’interno del contesto sanitario;
  • Associazioni socio-assistenziali: Organizzazioni che si dedicano ai servizi socio-assistenziali spesso richiedono la presenza di Tecnici ABA per affiancare individui in necessità di supporto comportamentale;
  • Centri diurni: Possibilità di operare all’interno di centri diurni destinati a persone con disabilità o problemi comportamentali, contribuendo a migliorare la qualità della vita dei partecipanti attraverso strategie mirate;
  • Libera professione e lavoro domiciliare: È contemplata anche la prospettiva di agire come professionista autonomo, offrendo servizi di intervento comportamentale direttamente alle famiglie o presso le loro residenze.

 

Il registro IACABAI

Ai tecnici ABA viene data l’opportunità di iscriversi nei registri IACABAI. Si tratta di un’opzione aggiuntiva che non è vincolante. L’obiettivo è quello di fornire un elenco di professionisti, la cui competenza è stata vagliata attraverso percorsi formativi rigorosi.

Il procedimento per conseguire l’iscrizione richiede l’adempimento dei seguenti passaggi:

  • frequenza di un Corso Formativo Tecnico ABA della durata di 70 ore;
  • scelta di un supervisore iscritto presso IACABAI;
  • completamento di 300 ore di pratica supervisionata, di cui almeno 10 ore sotto la guida diretta di un Analista del Comportamento Certificato;
  • partecipazione a un assessment delle competenze;
  • superamento di un esame conclusivo condotto dall’IACABAI.

 

Questi requisiti garantiscono l’inclusione nel registro e l’appartenenza ad una categoria professionale sempre più richiesta. 

Clicca sul link sottostante e scopri come diventare un Tecnico ABA qualificato per ampliare le tue prospettive professionali. 

CORSO TECNICO ABA CERTIFICATO

Articoli Correlati

Ecco come
Vincere il concorso Docenti
Ultime ore

La Promo scade tra:

Ore
Minuti
Secondi